LA NOSTRA SQUADRA


LUCA GIOVACCHINI

Chitarra

 

Nato a Lucca 1971 e' un chitarrista e compositore.

Ha iniziato a studiare la chitarra classica a otto anni. Durante l'adolescenza il giovane chitarrista eccelse negli studi ed ha conseguito gli esami di 8º presso i conservatori, rispettivamente di Lucca, Bologna e Livorno con 10 lode in teoria e composizione. Da sempre amante e cultore della musica afroamericana inizia nel ’91 diverse collaborazioni con numerose Blues Band (vedi collaborazioni), e nel ’95, a fianco al pianista “Piano C. Reed”, partecipa al “MAXWEEL STREET BLUES FESTIVAL” Chicago ILL (Usa).

Il giovane chitarrista ha iniziato a suonare live all'eta' di quattordici anni, un ascoltatore e performer eclettico, Luca e' stato coinvolto ed ha formato diversi progetti musicali variando dal jazz e blues, al pop, rock e folk.

Luca ha una vasta esperienza performing e recording nel ambiente del jazz, blues e soul con vari artisti ed instituti come “Maurizio Geri Swingtet” (winning top 10 Italian Jazz album of the year in 1998), Piano. C Reed, Michael Allen,  Blues Harbour (Mimmo Mollica), Barga Jazz Orchestra directed by Bruno Tommaso, Michela Lombardi, Lu Colombo, Bobby Johnson, Alfonso De Pietro, Dwayne Thomas, Blues Factory, Dimitri Grechi Esponoza, Riccardo Onori, Bobo Rondelli, Laura Fedele and others.

Parallelamente ha coltivato la sua passione per la musica folk e popolare, scrivendo, registrando e suonando con diversi cantautori come Francesco Guccini, Emma Morton, Igor Vazzaz, ed insieme al suo gruppo “Il Colectivo” (Marco Panattoni) ha vinto il prestigioso “Premio Ciampi” in 2000.

Luca insegna privatamente dall'eta' di venti-anni ed ha condotto diversi seminari e masterclass sulla storia del blues, composizione e performance con numerosi associazion ed istituti includendo The Music Academy (Bologna), Ass. Scenica Frammenti, Ass. Armunia.

Luca has been teaching privately since the age of twenty and has given many seminars and masterclasses on the history of Blues, composition and performance within diverse associations and institutions including the Music Academy (Bologna), Ass. Scenica Frammenti, Ass. Armunia 

 

IRENE LIVRIERI

 Pianoforte

 

 

Ha iniziato a studiare pianoforte all’età di 9 anni alla scuola “Espace” di Pisa. Nel 2001 ha sostenuto il compimento inferiore con l’insegnante Mary Puccini, dopodiché ha continuato gli studi alla scuola G. Bonamici dove ha frequentato anche la classe di clavicembalo e musica antica del maestro Ottaviano Tenerani. Dopo aver conseguito la laurea in psicologia all’università di Firenze “la Torretta” nel 2006, ha proseguito gli studi musicali con il maestro Francesco Cipriano, diplomandosi in pianoforte presso l’istituto musicale Boccherini di Lucca. Ha svolto attività di pianista accompagnatore in piccole formazioni di musica da camera e con cantanti lirici. Si è poi dedicata alla musica moderna collaborando con l’orchestra da ballo “Ilenia Palmas e Alex il principe” e come tastierista in varie rock tribute band della provincia di Lucca e Pisa tra le quali Delirememani, Hypermusic, Mk Ultra, Pure Morning; ha lavorato per Rock Opera nei musical “Cinema orchestra: grandi successi del cinema” e “The Wall” nel tour europeo “The Wall live orchestra”.

A Firenze ha seguito il corso “tecnico qualificato in musicoterapia” partecipando attivamente a interventi con persone disabili e portatori di handicap; ha svolto attività di insegnamento e propedeutica musicale in alcune scuole della provincia di Pisa e di Lucca e nella scuola media Da Vinci Chelini di Lucca.  Attualmente collabora con la scuola di musica JAM e il laboratorio musicale LA RONDINE. 

 

ALESSANDRO MATTEUCCI

Batteria e Teoria e solfeggio

 

 

Diplomato nel 2009 presso la Nuova Audio Musicmedia (NAM) di Milano frequentando il corso Di Tullio De Piscopo. Ottiene inoltre gli attestati di teoria, solfeggio, armonia e arrangiamento.

Nella formazione musicale sono compresi 8 anni di studio con i Maestri Luca Giometti e Angelo Ferrua, quest’ultimo inserito nella civica scuola di musica di Capannori, e un anno di corsi paralleli di percussioni classiche presso il conservatorio P. Mascagni di Livorno con il Maestro Riccardo Gobessi.

Dal 1997 si esibisce con orchestre e band musicali del territorio lucchese e nazionale e collabora con agenzie e produzioni di spettacolo. Inizia le collaborazioni come batterista con la Vaga Orchestra di Stefano Giannotti esibendosi in manifestazioni internazionali come “ Roof garden serenade” di Penzberg in Germania e numerosi concerti in Italia. Con la band Cirano si esibisce in importanti manifestazioni rock come “On the rock” svolgendo tre edizioni tra il 1998 e 2000.  Collabora successivamente con Rosella Isola e il Coro vocimiste svolgendo ben due incontri gemellari a Penzberg, l’opera teatrale “La luna” al teatro dei rassicurati di Montecarlo, i musical “L’albero della vita” e “Diversi ma uguali.. guardando con gli occhi del cuore” al teatro comunale di Rosignano. Collabora in seguito con Vijay Pierallini e il suo progetto Joyful Angels svolgendo importanti concerti al monastero di Monserrat a Barcellona e alla National House di Praga.

Tra i vari progetti musicali con cui ha collaborato tra il 1997 e il 2017 compaiono numerose band lucchesi e nazionali di vario genere come “The squirters”, “RadioKaos”, “Gold5”, “Funklab” suonando repertori di vario genere come rockabilly, rock ‘n roll, dance e disco anni ’70 e ’80 e rock anni 60 e contemporaneo. 

Negli ultimi anni intraprende importanti collaborazione con “Rockopera” suonando in progetti come “Abbadream” con cui si è esibito al Beraria di Bucarest, “Purple rain Prince tribute” al Teatro della luna di Milano e “C’era una svolta”, lo spettacolo teatrale scritto e interpretato da Manuela Bollani.

Dal 1997 al 2016 partecipa in otto produzioni discografiche tra le quali è anche autore.

Dal 2010 compone arrangiamenti orchestrali per l'orchestra del laboratorio "La Rondine"; “25 capitoli di solidarietà” organizzata dalla onlus “Don Baroni” dove ha preso parte la cantante interprete internazionale Amii Stewart, e altre realtà del panorama musicale.

 

CHIARA NORA GIANI

Canto e Propedeutica Musicale

 

 

Nell'adolescenza inizia a studiare chitarra e canto classico , per poi perfezionare gli studi in canto moderno e jazz presso l'Accademia Superiore di Canto di Verona , diretta da Karin Mensah.

Studia pianoforte sotto la guida di Linda Sarkozi e armonia jazz con Roberto Cetoli.

Si diploma e ottiene la certificazione per l'insegnamento del canto moderno presso l'Accademia Superiore di Canto di Verona , sotto la guida della vocal coach Karin Mensah. Nei quattro anni della formazione in Accademia approfondisce lo studio di materie quali : 

interpretazione , arte scenica , recitazione , sensibilità

corporea, coreografia , ricerca vocale , pianoforte , didattica vocale , armonia classica , armonia jazz , ear training , grammatica e improvvisazione vocale , live performance , drum & voice e voiceworks. Matura molta esperienza di palco nelle seguenti formazioni:  Dal 1994 al 1996 pianobar in  duo vocale (pop italiano e internazionale); dal 1997 al 2003 cantante solista della band “Primo Binario”  ( rock-funk); dal 2001 al 2003 vocalist della band sperimentale “ Tribal Jam” laboratorio di percussioni( musica etnica ); dall’inizio del 2009 fino al 2012 solista e vocalist dell’ensamble “VJ Vocal Project”  (gospel e musical);

 nel 2011 vocalist del progetto “Singing the Divas”, collaborando con musicisti di fama internazionale come Riccardo Zegna , Rob Lopez , Luca Giometti , Deborah Johnson , Sherrita Duran e Karin Mensah Nel gennaio 2011 fonda il gruppo “Nora G. Quartet” (jazz,soul,blues)  con il quale si esibisce in numerosi eventi pubblici e privati; Dal 2011 si dedica con passione all’insegnamento del canto moderno in diverse scuole del territorio Lucchese. Dal 2012 , oltre ad insegnare canto moderno e giocomusica presso il laboratorio musicale “ La Rondine” di Lucca , insegna propedeutica musicale presso la scuola dell’infanzia e primaria “ La Mimosa” , realizza inoltre  numerosi progetti di propedeutica musicale nelle scuole del territorio e , dal 2009 , collabora  con istituti e musicisti lucchesi per la realizzazione di spettacoli teatrali di genere musical e seminari /laboratori di canto moderno e interpretazione.

 

 

DANIELE AIELLO

Pianoforte

 

Nasce a Lucca il 04 Agosto 1989, si avvicina alla musica da piccolissimo iniziando a studiare flauto traverso sotto la guida del Maestro Mario Fidel con cui studierà per sette anni presso la Polifonica Lucchese, nel 2003 frequenta il primo anno al conservatorio L.Boccherini di Lucca , facendo lezioni di oboe , solfeggio e canto corale sotto la guida del professore Bianchi e della professoressa Spalletti. Nello stesso anno si avvicina al pianoforte iniziando privatamente gli studi classici. Nel 2007 inizia a studiare pianoforte moderno presso la Jam di Lucca sotto la guida del maestro Daniele Giuntoli e l’anno successivo entra al II anno accademico dipartimento tastiere presso il “music Academy 2000“ di Bologna. Nell 2009  frequenta il terzo anno accademico presso la “JAM“ di Lucca completando il ciclo di studi del triennio accademico; nello stesso anno inizia a studiare pianoforte  con il maestro Piero Frassi che lo avvicina al jazz. Tra il 2010 e il 2012 frequenta e supera il primo e il secondo anno di laurea Bachelor of Art presso “Jam” di Lucca dove nel 2012  parallelamente frequenta i corsi di Live, Ear training e armonia con “Jazz Academy” sotto la guida del Maestro Valerio Silvestro. Nell’anno scolastico 2012/2013 inizia il terzo e ultimo anno del B.A. continuando anche gli studi con il maestro Valerio Silvestro, laureandosi nel giugno del 2013. Dal 2012 diventa docente di pianoforte presso la scuola di musica  di Viareggio “Music Box Academy” e dall’Ottobre 2013 fino a Giugno 2017  insegna musica presso la scuola  “The Bilingual School of Lucca”, collaborazione che lo porta dall’anno scolastico 2014/2015 a diventare il  responsabile dei corsi BS Music Academy.  Nel Febbraio 2014 continua il suo percorso di studi seguendo alcuni workshop del pianista Riccardo Zegna. Da Ottobre 2014 inizia uno studio approfondito sulle tecniche pianistiche e improvvisative con il maestro Riccardo Arrighini, segue inoltre le lezioni di Musica d’insieme jazz; Ensamble che  si esibisce nel 2015  al Massarosa Jazz Festival.

 

 

PAOLA TROMI

Direzione Vocalist, Orchestra Giovanile, Orchestra Junior

 

 

Paola si avvicina alla musica da piccolissima grazie al pianoforte un po' scordato che ha in casa e dal quale è difficile separarla. Comincia lo studio del pianoforte all’ età di 6 anni, incrementandolo più avanti con quello dell’organo, 

e da privatista dà gli esami al conservatorio. A 20 anni comincia ad insegnare musica nelle scuole elementari e questa esperienza, legata anche 

alla passione per i bambini, la portano a specializzarsi nella didattica musicale facendo corsi con Ciro Paduano, Giovanni Piazza e Patrizia Buzzoni. 

Ha lavorato in varie scuole musicali a Lucca, Capannori e Rosignano Solvay gestendo sia i percorsi didattici, dedicati ai bambini fino ai 10 anni, all’ interno della scuola musicale, che i progetti musicali indirizzati alle scuole elementari della zona. Nel 2002 abbandona il repertorio classico e si dedica a quello leggero. Esegue più di 150 concerti in Italia e all'estero come pianista accompagnatrice di cori con repertorio leggero e dal 2003 intraprende la strada dell'arrangiamento orchestrale. Tra i suoi lavori si annoverano “L' albero della vita” (2004) di Antonio Colzi, “Diversi....ma uguali” (2008) scritto e arrangiato dalla stessa Paola e “Magnificat” (2009) di Ettore Moscatelli. Nel 2006 viene chiamata da 

Beppe Dati (ndr: famoso cantautore italiano le quali canzoni sono state cantate da artisti del calibro di Marco Masini, Raf, Francesco Guccini, Laura Pausini, Mia Martini, Paolo Vallesi e altri, e  vincitore con le sue canzoni in diverse edizioni di San Remo)  come arrangiatrice orchestrale di 

alcuni suoi pezzi che sono stati poi incisi nella sua casa discografica di Firenze. Dal 2008 comincia a suonare in band con repertorio pop italiano e soul. Nel 2010 inizia a Roma, con Paola Anselmi, il percorso biennale “Musica in culla” di specializzazione per l’insegnamento all’approccio musicale dei bambini da 0 a 36 mesi secondo la Music Learning theory di Gordon. Lì l’incontro con la flautista italo-francese Esther Todaro con la quale inizia una collaborazione ed insieme istituiscono a Lucca, presso il laboratorio musicale “La Rondine”, il primo percorso didattico “Giostra Musicale” dedicato ai bambini da 0 a 36 mesi ed ai loro genitori. Nel tempo la “Giostra Musicale” ha preso sempre più piede, tanto che è stata divulgata in altre scuole musicali e proposta e realizzata, come progetto didattico, anche negli Asili Nido del Comune di Lucca e Capannori, oltre che richiesta negli eventi pubblici dedicati ai bambini quali “Il Villaggio del Bambino” a Porcari (sia nell’edizione del 2013 che in quella del 2014), la “Musico-Merenda” organizzata dal bar Peschino in Piazza San Michele nel 2013, per la “Festa delle Camelie” in occasione della festa della donna in piazza San Michele e in occasione di feste private. Attualmente Paola insegna presso questa scuola nei seguenti corsi: 

“Vocalist”: percorso corale a voci dispari dove vengono affrontati repertori classici e moderni che vengono poi eseguiti con accompagnamento rigorosamente live da parte dell’ orchestra della scuola o dal gruppo moderno. “Orchestra Giovanile”: percorso di musica d’insieme a cui possono partecipare allievi interni ed esterni alla scuola che abbiano compiuto i 12 anni di età e che abbiano alle spalle almeno tre anni di studio dello strumento (possono entrare a far parte dell’orchestra anche allievi che, per loro dote, l’insegnante ritenga all’altezza dell’impegno anche se più piccoli o con meno anni di studio) “Orchestra Junior”: percorso di musica d’insieme a cui possono partecipare allievi interni ed esterni 

alla scuola che abbiano compiuto i 6 anni di età e che siano almeno al secondo anno di studio dello strumento (possono entrare a far parte dell’orchestra anche allievi che, per loro dote, l’insegnante ritenga all’altezza dell’impegno)

 

 

FRANCESCA NARDI

Arpa

 

 

Francesca  Nardi si è brillantemente  diplomata  in arpa all'Istituto  di  Alta Formazione  Musicale  di  Lucca  sotto la guida  della Professoressa  Laura  Saviozzi.

 

 Ho continuato  i suoi studi musicali  perfezionandosi in arpa e arpa terapia con i docenti: Anna Loro, Lisetta Rossi, Cristiana Passerini, Eleonora  Perolini, Laura Papeschi, Tiziana Tornari, Ieuan Jones e Davide Burani. Ha studiato  inoltre fisarmonica  e pianoforte  come strumento  complementare. Nel 2016 si è  laureata  con  il  massimo  dei voti  in Medicina  e  Chirurgia  presso  l'università  di  Pisa con una tesi sperimentale sulla musica  d'arpa  in neonatologia. Come 1°arpa ha collaborato  con  varie orchestre tra cui la "Sinfonica di  Grosseto ", "l'orchestra  di  fiati della provincia  di  Lucca", "l'orchestra  dell'università di Pisa ", "l'orchestra  dell'istituto  Mascagni di  Livorno ", il "College Conservatory of music di Cincinnati " e altre.

Ha collaborato  in vari gruppi  di  musica  da camera con il flauto, il  violino  e la voce.

 

MARINA DEL FAVA

Violino

 

Diplomatasi a Lucca con il M° Luca Celoni, si è poi perfezionata sotto la guida del M° Ivan Rabaglia, conseguendo con lui la laurea di biennio al conservatorio “Guido Cantelli” di Novara. Ha seguito corsi di perfezionamento di violino con il M° Alessandro Cappone, il M° Pavel Vernikov;  Svetlana Makarova e a Portogruaro sempre con il M° Ivan Rabaglia. Ha partecipato a Masterclass di musica da camera tenute dal M° Tiziano Mealli, M° Kostantin Bogino e M° Demetrio Comuzzi. Insieme al M° Oliver Kipp e al M° Giancarlo Guarino, ha seguito corsi di perfezionamento per orchestra d’archi. Ha collaborato con l’orchestra del Teatro Coccia per produzioni operistiche (“Viaggio a Reims”, “Aida” e “Butterfly”). Collabora con l’orchestra dell’ISSM “L.Boccherini”, con l’Orchestra da camera L. Boccherini e l’Orchestra  del Festival Pucciniano.

ESTHER TODARO

Flauto traverso

 

 

Nata a Lione, comincia la sua formazione musicale e flautistica all’età di 7 anni, nel “Conservatoire National de Région de Lyon”, dalla seconda elementare al liceo. All’età di 16 anni si trasferisce in Italia dove continua presso il Conservatorio L. Cherubini di Firenze e si diploma brillantemente poco dopo sotto la guida del M° Marzio Conti presso il Conservatrio "L. Boccherini” di Lucca.

 

Dopo una parentesi di studi universitari presso la SSMLIT di Forlì e la Scuola Superiore per Mediatori Linguistici di Pisa (dove consegue una laurea in traduzione) e a seguito di un’esperienza lavorativa nel settore, ritorna progressivamente al mondo del flauto. Da diversi anni insegna flauto e musica in varie scuole della città di Lucca, nonché nella scuola media ad indirizzo musicale di Viareggio.

 

Segue vari corsi per l’insegnamento e si perfeziona in flauto frequentando diverse master (ad es. presso l’Académie Internationale d’Ete de Nice con il M° P. Bernold, con L. Tristaino, con M. Ancillotti, R. Trevisani, P. Gallois, ecc.).

 

Di recente ha frequentato il biennio di perfezionamento strumentale presso il Conservatorio “L. Boccherini” di Lucca sotto la guida del M° F. Rogai, conseguendo una laurea specialistica con il massimo dei voti.

 

Fin da giovanissima ha tenuto concerti in Duo con la sorella pianista; ha formato un duo con l’arpa ed ha suonato con varie orchestre regionali, talvolta anche in qualità di solista. L’esperienza si è infine arricchita attraverso l’esecuzione di musiche di generi molto diversi, in svariate formazioni, con ensemble particolari e sperimentali, prestandosi con interesse e spirito sperimentale a generi sia classici che contemporanei.

 

 



 

RENATO MARCIANO'

Basso elettrico

 

 

In eta' scolastica studia chitarra da autodidatta e pianoforte con insegnanti privati finoal 4° anno e consegue la licenza di teoria e solfeggio. Dopo aver seguito anche un corso di armonia con il chitarrista Adrian Fioramonti dal 1993 si dedica allo studio del basso elettrico in particolare al suo ruolo nell'ambito della musica afroamericana, all'inizio col bassista Milko Ambrogini poi esclusivamente da autodidatta partecipando però anche a seminari di musica jazz tenuti da Steve Swallow, Pietro Tonolo, Vittorio Alinari e Dimitri Grechi Espinoza. Dal 2006 al 2010 ha fatto parte della band residente alle jazz jam session del mercoledì al noto locale Dt.Jazz a Pisa. Ha collaborato dal 2009 al 2011 con la cantante Karima Ammar. Dal 2010 collabora con il chitarrista blues Rudy Rotta.

La prima band in cui ho suonato nel 1993 era una Blues Cover Band, il repertorio  variava da BB King, Albert Collins, Albert King, Freddy King, Robben Ford,etc...  Sempre riguardo al blues ho avuto modo di suonare anni dopo in una band con repertorio  dedicato esclusivamente ad Eric Clapton. Attualmente suono ancora occasionalmente con il  giovane chitarrista Danny Bronzini.

 

Ho fatto centinaia di concerti dal 1993 al 2004 in una soul - funk - blues band ( Tony's Blues Quintet ) in repertorio i classici del rhythm and blues,  artisti come ArethaFranklin ( Think, Respect, Chain of Fools, Rock Stady, Dr. Feelgood, Spirit in The Dark, etc...)  James Brown ( Sex Machine, Soul Power, I Feel Good, Make it Funky, etc...)  Sly and Family Stone ( I Want To Take You Higher, Sing a Simple Song, etc..)  Steve Wonder       ( Master Blaster, Superstition, I Wish, Don't you worry 'bout a thing, etc...)  Marvin Gaye, Janis  Joplin,         Ray Charles, Blues Brothers Band, The Meters,  e tanti altri...Ho avuto esperienza in un band che ha lavorato in occasione di eventi e matrimoni, repertorio disco music anni '70, Chic, Donna Summer, Earth Wind And Fire, Kool and the Gang, etc... Suono ancora attualmente in una band ( B-side ) con repertorio che spazia da pop songscontemporanee ad alcune anni '80 e '90 solo come esempio: Christopher Cross - Ride Like The Wind, Kim Carnes- Bette Davis Eyes , Swing Out Sister - Breakout, Blondie - One way or another e altre di Michael Jackson, Tina Turner, INXS, etc...Ho suonato recentemente alcuni concerti e registrato un demo CD con il chitarristatedesco Steve Link, genere rock, canzoni originali.Contemporaneamente a tutto ciò sempre a partire dal 1993 a tutt'oggi ho sempre portato avanti il mio interesse principale per la musica jazz.  A parte i numerosissimi concerti un po' ovunque, l'esperienza piu' significativa per me è stato il  partecipare da prima come ospite poi come membro residente alle jam session nello  storico locale pisano Dt. Jazz, fino al giorno della chiusura nel marzo 2010.  Lì ho avuto modo di confrontarmi e suonare con musicisti di fama nazionale e internazionale.  Dopo varie vicissitudini personali finalmente nel novembre 2015 mi iscrivo al triennio del Siena Jazz University dove attualmente ( giugno 2017 ) sto terminando il 2° anno.